19/01/2018

CI VEDIAMO IN UFFICIO!

Fattore umano e tecnologie avanzate sono gli elementi cardine alla base di una nuova progettazione degli spazi di lavoro che risultano sempre più lontani dagli schemi tradizionali e, altresì, più integrati e fluidi.

Il fattore che ha inciso principalmente sull’interior design degli ambienti di lavoro è la sempre maggiore dinamicità delle persone.

Una progettazione flessibile che permetta un’aggregazione spontanea tra gli stakeholder della vita aziendale, che incentivi un atteggiamento creativo diffuso volto ad arricchire con esperienze diversificate e trasferire innovazione e valori.

Oggigiorno gli utenti sfruttano la tecnologia sempre più evoluta passando solo un terzo della giornata lavorativa alla propria postazione: open space, angoli per veloci riunioni informali e brevi brainstorming, area ristoro, “chat box” e “buzz room” per confrontarsi in gruppi ristretti, permettono infatti di consultare al volo tablet o smartphone aziendali prendendo un caffè in compagnia dei colleghi e discutendo con loro delle ultime novità, con l’obiettivo comune di promuovere momenti di brainstorming spontaneo e incrementare il team working.

Condividi su:

CI VEDIAMO IN UFFICIO!