05/10/2017

QUATTRO REGOLE PER STARE BENE IN UFFICIO

E’ sempre più importante progettare spazi di lavoro che aiutino le persone a rimanere in salute e dinamiche durante le ore di lavoro. Il movimento e l’attività fisica sono i presupposti per restare in FORMA, ma questi non sono sufficienti a contrastare la sedentarietà e i disturbi che ne derivano. Alcuni esempi: sovrappeso, obesità, problemi circolatori e mal di schiena cronici. Gli “arredi ufficio ergonomici” possono offrire un fondamentale supporto in tale direzione. 

1.         Quantità: Evitare l’atteggiamento STATICO PROLUNGATO facendo qualche pausa durante il giorno per alzarvi, respirare una boccata d’aria e scaricare la tensione accumulata. Anche raggiungere un collega di un altro ufficio, anziché inviargli una mail, può essere un buon escamotage per riattivare la circolazione e alleggerire la schiena.

 2.         Qualità: Mantenere una postura attiva sedendosi correttamente e non caricando stress sulla schiena. Una buona seduta ergonomica, infatti, deve garantire il massimo comfort all’utente, incoraggiando i micro movimenti del bacino e sorreggendo correttamente la colonna vertebrale. La SEDUTA LIRA, grazie all’ampia configurabilità, alle sue regolazioni ed ai materiali tecnici impiegati per la sua costruzione, diventa così un prodotto indispensabile per il benessere in ufficio.

3.         Utilizzare supporti che si adattino al tuo corpo: attraverso la scelta consapevole degli arredi è possibile migliorare la qualità del tempo di lavoro regolando l’altezza della seduta e dei braccioli oppure elevando o abbassando la scrivania. La SCRIVANIA HIKE abbina le caratteristiche delle tradizionali scrivanie a “T” alla praticità degli attuatori motorizzati che ne permettono la regolazione in altezza, per consentire all’utente di lavorare in totale comfort ed evitare fastidiosi disturbi legati alla postura sbagliata.

 4.           Riunioni dinamiche: allestendo i vostri spazi ufficio e le vostre aree comuni con tavoli alti, sgabelli o siedinpiedi promuoverete nuovi incontri e meeting spontanei. “Spezzare” il tempo trascorso alla scrivania o in riunioni svolte solitamente seduti, riattiva la circolazione sanguigna e aiuta lo sviluppo di nuove idee. Il TAVOLO DAMA, caratterizzato da una base in acciaio alta e top access attrezzato con prese elettriche e dati sul piano, è l’arredo perfetto per raggiungere questo scopo.


Condividi su:

QUATTRO REGOLE PER STARE BENE IN UFFICIO