La giusta seduta: elemento chiave dello Smartworking.

In questo particolare periodo il lavoro può essere portato avanti grazie allo smartworking. Sicuramente una necessità per molti, per altri potrebbe essere l’occasione per iniziare un nuovo stile di vita. Posta, chat, programmi di condivisione, webcam e altri strumenti digitali sono i mezzi con cui questo meccanismo può procedere.

Ma come organizzarsi per creare una postazione fissa dedicata allo smart working all’interno di casa? La prima cosa da capire è se si ha la possibilità di creare una postazione di lavoro definitiva dotata di scrivania, sedia da ufficio e pc, posta su un piano stabile, oppure se sia necessario creare una postazione di lavoro temporanea da allestire al mattino e smontare alla fine della giornata. La prima situazione può essere possibile, ovviamente, solo se si ha a disposizione una stanza inutilizzata come la camera degli ospiti, da trasformare in ufficio. Nel secondo caso si tratta di ritagliare un angolo adibito a postazione di lavoro, magari sul tavolo da pranzo o su una mensola in cucina.

In ogni caso, un elemento molto importante è la sedia. In effetti, la sua scelta deve essere fatta con molta attenzione poiché trascorrerai diverse ore su di essa.

Di seguito le caratteristiche delle sedute da ufficio:

  • Presenta una forma anatomica e può essere corredata di sostegno lombare.
  • Comoda durante il suo utilizzo grazie anche al materiale del rivestimento.
  • L’altezza da terra può essere regolata in modo da adattarsi al meglio alle caratteristiche dell’utilizzatore.

Le sedute SMART e HOME rispecchiano tutte le caratteristiche elencate e sono corredate di un kit di ruote gommate per non impattare sulla pavimentazione dell’abitazione.

Scegliere una buona seduta ergonomica da ufficio è tra gli step più importanti nella progettazione di una postazione di lavoro, contatta i nostri professionisti per una consulenza. 

Contattaci: info@damufficio.com

CLICCA QUI SCOPRI LE NOSTRE SEDUTE OPERATIVE


Related Posts